ASPOR Piemonte presenta, nell'ambito della stagione concertistica 2004, la Rassegna "Romanticismo e '900".
La Rassegna, alla sua prima edizione, prevede 14 appuntamenti musicali (da Giugno a Settembre) finalizzati alla valorizzazione di alcuni strumenti di grande importanza sia storica che artistica, che meritano senz'altro un utilizzo più frequente dal punto di vista concertistico. Organi ottocenteschi dalle notevoli risorse timbriche, soltanto in concerto possono esprimere a pieno le loro grandi potenzialità sonore.
Ognuno degli strumenti utilizzati è frutto dell'opera della famiglia Vegezzi-Bossi (vedi il profilo storico della dinastia), vanto e gloria dell'arte organaria piemontese ed italiana. Gli strumenti del Duomo, della Chiesa Parrocchiale della Madonna degli Angeli e del Santuario di Sant'Antonio da Padova sono stati infatti costruiti da membri della stirpe; l'organo della Chiesa di San Filippo Neri, pur essendo stato costruito dai Fratelli Serassi di Bergamo, porta l'indiscutibile impronta di Carlo Vegezzi-Bossi, che intervenne considerevolmente sullo strumento nel 1889 (vedi la pagina Strumenti per informazioni più dettagliate sugli organi utilizzati).


La Rassegna "Grandi Organi Vegezzi-Bossi nelle Chiese di Torino Centro" è sostenuta da:





La Compagnia di San Paolo sostiene le iniziative musicali mirate alla diffusione della cultura musicale a livello sia locale sia internazionale, la formazione dei giovani e la salvaguardia del patrimonio e delle tradizioni musicali. Queste sono le motivazioni che hanno convinto la Compagnia a selezionare la Rassegna ASPOR Piemonte "Grandi Organi Vegezzi-Bossi nelle Chiese di Torino Centro" nell'ambito dell'edizione 2003 del bando "In Compagnia della Musica".